SEZIONI NOTIZIE

QUI ATLETICO - Gimenez: "Vogliamo dimenticare la sconfitta di sabato battendo la Juve. Ecco cosa mi preoccupa dei bianconeri"

di Rosa Doro
Vedi letture
Foto

Alla vigilia della sfida contro la Juventus, il difensore dell'Atletico Madrid José Maria Gimenez ha rilasciato un'intervista ai microfoni di AS:

Torna la Champions League, come la affrontate?
"Con grande voglia. Abbiamo una nuova opportunità per raggiungere l'obiettivo che tutti i tifosi vogliono". 

 L'anno scorso c'era pressione perché la finale era al Wanda Metropolitano. Quest'anno è diverso?
"Di pressione ne abbiamo sempre. Quando indossi la maglia dell'Atletico Madrid sei costretto a competere, a provare a vincere, a ottenere cose importanti. Questo è quello che mi hanno insegnato quando sono arrivato qui ​​ed è così che viviamo. È la nostra mentalità".

Dopo la sconfitta contro la Real Sociedad, Saul ha detto che non c'è miglior partita di quella contro la Juventus in questo momento...
"Abbiamo la possibilità di invertire la situazione del fine settimana e per noi sarà molto importante. Il sabato è passato e non abbiamo tempo di pensarci. Lo abbiamo fatto dopo la sconfitta ma dal giorno successivo la mentalità deve essere un'altra. Dobbiamo pensare a cosa sta arrivando perché non c'è margine di errore. Sappiamo che cos'è la Champions League, che cos'è La Liga, e per noi è molto importante stare bene e staremo fisicamente bene anche quando stiamo bene mentalmente. Pensare al passato è qualcosa che non possiamo permetterci". 

Quattro gol subiti in due partite. Vi preoccupa? 
"No. È un po' di tutto. Dobbiamo migliorare, ovviamente, ma non è motivo di preoccupazione. Siamo sempre stati forti nella fase difensiva perché la squadra ha sempre lavorato in modo compatto. E questa è la nostra identità. A volte può capitare di prendere gol, giocano anche gli avversari e in questo campionato tutti creano occasioni". 

Come difensore centrale, cosa ti preoccupa di più della Juve?
"L'arrivo della seconda linea. Arrivano con molti giocatori in area e sono giocatori molto forti. Devi essere ben preparato con i centrali e i terzini per essere molto forte in quel senso, così loro ci hanno fatto male a Torino. L'esperienza può quindi servirci per questa partita, anche se hanno cambiato allenatore o hanno nuovi giocatori. Penso che dobbiamo essere forti soprattutto in quell'aspetto, quando la palla andrà sull'esterno noi dobbiamo stare attenti a chi si inserirà in mezzo". 

(© Tuttojuve.com - Traduzione a cura della nostra redazione. Riproduzione del virgolettato consentita solo previa citazione della fonte Tuttojuve.com).


Altre notizie
Sabato 19 Ottobre 2019
19:35 Primo piano LIVE TJ - JUVENTUS-BOLOGNA - Rabiot sorpassa Matuidi 19:30 Altre notizie Sky - Rabiot dovrebbe giocare al posto di Matuidi 19:15 Altre notizie Giuntoli: “Parole di Ibra sono soddisfazione” 19:00 Altre notizie Simone Inzaghi: ”Non accetto le parole di Gasperini” 18:45 L'Avversario QUI ATLETICO - La squadra di Simeone beffata nel finale: 1-1 con il Valencia. E Joao Felix va ko!
18:30 Altre notizie Gasperini manca l'aggancio alla Juve e sbotta: "Rigori ridicoli" 18:15 Altre notizie Inter Femminile, Goldoni avvisa la Juve: "Rispetto di tutti, paura di nessuno" 18:03 Altre notizie LIVE TJ - Nessun allarme per Ramsey. Sarri punterà sul 4-3-1-2. A centrocampo ballottaggio Matuidi - Rabiot. Bernardeschi agirà alle spalle di Higuain e Cristiano Ronaldo 18:02 Altre notizie Immobile: "Fatto pena nel primo tempo" 18:00 Juventus femminile Le convocate di Guarino per Juventus-Inter 17:45 Altre notizie Berthold: "Inter e Napoli possono creare problemi alla Juve" 17:30 Altre notizie Carrarese, Baldini: “Più facile allenare la Juventus che la Fiorentina” 17:30 Primo piano IL QUINTO ELEMENTO - LE ARMI DEL BOLOGNA, RISPETTO SINISA E L'AFFAMATO CR7 17:15 Altre notizie Paolo Rossi (JTV): "Contro il Bologna stesse costruzioni offensive?" 17:15 Altre notizie Serie A: Lazio-Atalanta 3-3 17:06 Altre notizie Allerta meteo, resta in dubbio Samp-Roma 17:06 Altre notizie Barça,tutto facile contro Eibar, è 0-3 17:00 Altre notizie Montella su Chiesa: "Felici di Chiesa" 16:45 Altre notizie Conte in conferenza: "Per ora abbiamo dato continuità di risultati, non siamo stati scintilla. Dobbiamo continuare ad avere regolarità di risultati e prestazioni" 16:30 Calciomercato Due possibili partenze da Barcellona