Spalletti a Sky: "Quando pensavi alla Juve, pensavi al blocco dei tre difensori insuperabili, ora leggerne qualcuno di meno dà un po' di fiducia. Ma resta fortissima, la squadra da battere"

di Redazione TuttoJuve
articolo letto 36309 volte
Foto

Intervistato da Sky dopo la gara con il Betis Siviglia, Luciano Spalletti ha parlato, tra le altre cose, della Juventus. Tuttojuve.com ha ripreso le sue parole: "La Juventus secondo me è rimasta fortissima, al di là che poi abbia lasciato partire qualche calciatore, però poi ne ha riportati dentro altri fortissimi. Era nelle condizioni di dover cambiare qualcosa in difesa, anche se poi quando pensavi alla Juventus, pensavi a questo blocco di questi tre difensori insuperabili con Buffon dietro e ti sembravano veramente un muro. Poi leggerne qualcuno di meno di questi nomi, ti dà un po' di fiducia in più. Però è rimasta fortissima e sarà la squadra da battere per la vittoria del campionato, di chi riuscirà ad inserirsi in quella lotta, noi come altri. Voi tendete a fare dei fenomeni e dei falliti sempre: 'se non si vince alla Juventus si è fallito'. Ma non è così. La Juventus è la squadra più forte, ma è chiaro che noi dobbiamo ambire - rispettando il suo valore - a riuscire a giocarcela alla pari". 


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI