La vignetta di Manente - Marchisio, l'infortunio...

di Michelangelo Manente
articolo letto 23582 volte
Foto

Rotto si. Rotto no. Ieri giornata convulsa in casa Juventus a causa della notizia emersa sulle condizioni di Claudio Marchisio. Nel pomeriggio infatti il bollettino diramato dallo staff medico della nazionale azzurra era tremendo: lesione sub-totale del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, con conseguente stop forzato del calciatore tra i 6-8 mesi. Sono partiti subito sul web, ovviamente, attestati di solidarietà da parte di tifosi e dagli stessi colleghi del centrocampista bianconero. Poi, qualche ora dopo, succede qualcosa di strano: la società Juventus smentisce il precedente referto dichiarando ufficialmente che non vi è alcuna lesione dei tendini ma trattasi di una distorsione. Trovandoci tra professionisti, ci troviamo di fronte a un caso unico nel suo genere che fa scatenare un ping pong di polemiche tra Nazionale e Juventus che, per essere sinceri, già non vivevano un rapporto sereno. Allora che è successo? È stato uno scherzo? Certo che no. Ecco la spiegazione: "un falso positivo". Succede. Può succedere. Strano ma vero. Il referto della prima risonanza è stato smentito da quello successivo. Chiaro no? Allegri avrà twittato col suo #fiùùùù.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI