Juve-Roma Primavera 1-3, le pagelle. Loria e Capellini tradiscono Baldini. Nicolussi infallibile

di Edoardo Siddi
Fonte: inviato a Vinovo
articolo letto 5207 volte
Foto

Loria 5: più volte è decisivo soprattutto sulle conclusioni dalla distanza, ma è troppo grave l'errore che richiude la partita dopo che Nicolussi l'aveva riaperta. 

Bandeira 5: dalla sua parte sempre troppe praterie. Estremamente impreciso anche quando sale per dare supporto alla manovra (75' Meneghini sv)

Capellini 5: inizia bene, poi si scioglie sotto il timido sole di Vinovo. Minuto dopo minuto perde le distanze da Celar, che ringrazia e prima gira in porta il gol dell'1-0, poi approfitta dell'enorme regalo e raddoppia. Sul gol del 2-0, assurdo lo scontro con Boloca. Dissemina buchi e sbavature anche dopo.

Boloca 5: nel complesso non disputa una brutta gara, ma nei momenti chiava manca. Partecipa con Capellini alla clamorosa frittata dello 0-2 e recuperare a un errore del genere è difficile.

Anzolin 5.5: tanta sofferenza dalla sua parte. Ha abituato a tanta pulizia, oggi non si conferma. Solo sporadiche le sue apparizioni in avanti.

Portanova 6: sugli inserimenti è sempre perfetto, creando per i compagni e provando anche a mettersi in proprio, ma senza fortuna. Quello che un po' manca è proprio la solita freddezza sotto porta (46' Moreno 6: qualche guizzo, ma la partita si spegne intorno a lui. Ciononostante continua a combattere)

Morrone 6: fa il suo davanti alla difesa, offrendo sempre appoggio ai compagni. Non va oltre il compitino, ma la mediana, con i tanti giocatori di qualità della Roma, diventa una zona da presidiare con enorme attenzione (75' Leone sv)

Nicolussi Caviglia 7: sbaglia pochissimo ed è sempre dove serve. Come in occasione del gol dell'1-2 che riapre la gara per pochi minuti. anche prima è sempre pronto sui palloni vaganti.

Monzialo 6: diversi guizzi davvero interessanti, con buon tasso di spettacolarità. Manca un po' la cattiveria nel momento clou per fare il salto di qualità- Cala tra la fine del primo tempo e l'inizio di ripresa  (55' Frederiksen 5: entra malissimo. Invisibile, sbaglia praticamente tutti i palloni che transitano dalle sue parti) (81' Pinelli sv)

Petrelli 6: il centravanti, quando non fa gol, di solito viene sempre penalizzato. Lui, però, non demerita affatto. Tante ottime sponde, più volte vicinissimo al gol e costante attacco delle zone più gustose dell'area di rigore. Manca, appunto, solo il gol.

Fagioli 6.5: è la fonte di gioco e di idee della squadra, anche se qualche volta si incarta o non trova il dovuto supporto. Meraviglioso l'assist per il gol di Nicolussi, mette anche altri palloni molto interessanti.

All. Baldini 6: la partita è aperta, con tante occasioni da entrambe le parti. Sono i singoli a tradirlo. Se il gol dell'1-0 per il tipo di gara può essere messo in conto, gli altri due sono errori imponderabili e che fanno crollare tutto il castello. Difficile dargli colpe per quelle situazioni.

L'AVVERSARIO

Roma (4-3-3): Greco S. 6.5; Parodi 6 (90' Santese), Trasciani 6 (80' Coccia sv), Cargnelutti 6.5, Semeraro 7; Riccardi 6.5, Pezzella 7, Greco J. 6; D’Orazio 6.5 (64' Cangiano), Celar 7.5, Besuijen 6 (64' Sdaigu 6i). All. De Rossi 6.5


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy