SEZIONI NOTIZIE

SARRI KO MA LA JUVE A PARMA DEVE ESSERE OK

di Massimo Pavan
Vedi letture
Foto

Maurizio Sarri non sta molto bene, purtroppo la sindrome influenzale che lo ha debilitato in questi giorni si è trasformata in polmonite e quindi è molto probabile che per la prima sfida di campionato non ci sia in panchina il tecnico toscano ma il suo vice Martusciello. Non una buona notizia in una fase delicata della stagione dove bisogna lavorare molto sul campo e dove non c'è tempo da perdere sulla costruzione della squadra. 

Il tecnico toscano ci proverà ma non prenderà rischi, anche perché vorrebbe assolutamente esserci per la sfida revival contro il Napoli della settimana successiva. 

SFIDA DELICATA - senza voler fare facili allarmismi, la gara di Parma è subito delicata, è la prima, la squadra non è prontissima, l’avversario in forma e con calciatori veloci che già lo scorso anno hanno messo in difficoltà la Juventus, quindi le insidie sono veramente tante  .

PARTENZA OK - lo diciamo dalla prima voce di Sarri alla Juventus, i bianconeri vogliono e devono partire bene per evitare insidie e polemiche, una partenza ad handicap sarebbe un piccolo problema anche per preparare la gara con il Napoli, per questo per Parma ci vorrà una Juventus determinata e cinica, Sarri dovrà lavorare anche sulle individualità perché la squadra come la vuole lui non la vedremo. Da Cristiano Ronaldo, fino allo stesso Dybala, tra i più in forma, tutti dovranno dare qualcosa in piu, del resto questa è una fase delicata di costruzione e porre le prime basi del progetto con delle vittorie sarebbe fondamentale anche per aiutare il nuovo mister.

Formazione da decifrare, sette sembrano essere i punti fermi, quattro le variabili, gli esterni, un centrocampista ed i due attaccanti vicini a Ronaldo, Sarri ci pensa, nel frattempo più da lontano che dal campo, magari un po’ distaccato si vede meglio cosa migliorare...


Altre notizie
Lunedì 16 Settembre 2019
14:40 Altre notizie Manolas: "La Juve resta la più forte, ma noi lotteremo per vincerle tutte" 14:30 Altre notizie VIDEO - La Juventus su Twitter: "Un anno fa il primo gol di Cristiano Ronaldo in bianconero" 14:30 In diretta dalla Continassa LIVE TJ - Allenamento nel pomeriggio. Esami per Douglas Costa e Pjanic. Pessimismo per il brasiliano. Higuain non preoccupa 14:20 Altre notizie Sabatini: "Sarri incline a scuse e giustificazioni. Centrocampo Juve di livello, e Ronaldo..." 14:15 Altre notizie Inter, Conte: "Champions? Io l'ho vinta ma anche persa, so quanto è difficile. Qui l'unico che ha vinto è Godin..." 14:10 Altre notizie Sportmediaset - Allarme Higuain, anche il Pipita salta la Champions? 14:05 Altre notizie Diritti tv, incontro Lega A-Mediapro 14:00 Altre notizie Zazzaroni: "L'avvelenata è passata da Marotta-Paratici a Conte-Sarri ma Juve e Inter non stanno giocando bene" 13:50 L'Avversario QUI HELLAS - Faraoni: "Dispiace per il ko contro il Milan, ora testa alla Juve: a Torino a testa alta" 13:40 Altre notizie Le pagelle di Bucchioni: "Zero ai tifosi bianconeri arrestati, voto 10 alla Juve per averli denunciati. A Sarri il premio Mazzarri"
13:34 Altre notizie Quali cambi per la gara con l’Atletico? 13:30 Altre notizie Futre al Corsera: "Joao Felix e De Ligt due fenomeni. Sarri ha bisogno di tempo, sull'Atletico e la Champions..." 13:20 L'Avversario QUI ATLETICO - Seduta mattutina in vista della Juve: Thomas c'è, Morata no! L'ex ora è in forte dubbio 13:10 Altre notizie Ultras arrestati, la procuratrice Caputo: "La Juventus ha avuto il coraggio di denunciare" 13:00 Altre notizie Le città della Signora: Madrid e lo stadio Wanda Metropolitano 12:50 Altre notizie Champions League, Juventus-Atletico Madrid verrà arbitrata dall'olandese Makkelie 12:40 Altre notizie Biasin: "Conte sta riscaldando l'ambiente e può dare fastidio alla Juve fino alla fine. Mi aspettavo le scintille..." 12:30 L'Avversario QUI ATLETICO - Il club su Twitter: "Settimana speciale, torna la Champions. A lavoro con la Juve in testa" 12:25 Altre notizie Parole di Conte, tifosi infuriati 12:20 Altre notizie Vieri: "Sarri? Non mi piacciono le lamentele, anche la Fiorentina ha giocato alle 15 e lo ha fatto meglio dei bianconeri"