PJANIC A MP: "Molto contento per aver vinto mio primo trofeo in Italia. Ma dovremo vincere ancora per essere ricordati. Buffon leggenda, spero vinca Pallone d'Oro"

di Massimo Pavan
articolo letto 16148 volte
Foto

Miralem Pjanic dichiara a Mediaset: “La vittoria della Coppa Italia? E’ stata una grande soddisfazione. La vittoria è stata meritata, era un obiettivo di inizio stagione. Quando sono arrivato mi hanno chiesto di vincere ancora la Coppa Italia e di conquistare il sesto Scudetto consecutivo. Il primo obiettivo l’abbiamo raggiunto, ora possiamo chiudere il campionato e poi pensare alla Champions. Questa coppa è il mio primo trofeo in Italia e sono molto contento di averlo vinto. Sono venuto alla Juve per giocarmi tutte le competizioni fino alla fine e per il momento sono soddisfatto ma dovremo vincere ancora per essere ricordati dalla gente. Allegri idolo dei tifosi? Il mister ha consolidato un gruppo forte. All’inizio abbiamo avuto delle difficoltà, il nostro gioco non era perfetto ma abbiamo sempre ottenuto risultati importanti. Poi è aumentata la fiducia, ci siamo conosciuti tutti meglio e anche nel gioco si è visto un miglioramento. Sicuramente questo è merito del mister e penso che i tifosi siano molto contenti di lui. La gara con il Crotone? Scenderà sicuramente in campo una grande Juventus. Vogliamo vincere il campionato in casa, davanti ai nostri tifosi. Rispettiamo molto il Crotone che sta ottenendo grandi risultati nelle ultime giornate: ci aspetta una squadra che lotterà fino alla fine ma per noi lo Scudetto è un obiettivo importantissimo. Sul lato della concertazione e della voglia la squadra risponderà presente L’importanza di avere nello spogliatoio giocatori che hanno già vinto la Champions? La società ha fatto un lavoro straordinario, ha costruito una squadra con un bel mix di giocatori esperti e vincenti che hanno portato serenità insieme a giocatori che hanno molta fame e che vogliono vincere. La squadra è molto forte. Giocatori come Dani Alves o Mandzukic hanno un’esperienza enorme, sono di grande aiuto per noi e nelle gare importanti rispondono sempre presenti. Hanno vinto tutto e proviamo grande rispetto per loro ma la cosa più impronte è che questi campioni si mettono sempre a disposizione per la squadra. Buffon si merita il Pallone d’Oro? Sicuramente sì, merita di vincerlo poi non so con quali criteri si decide chi votare. E’ un portiere straordinario, è una leggenda e mi auguro che possa vincerlo”.​


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI