SEZIONI NOTIZIE

LIVE TJ - Buffon Goodwill Ambassador del WFP: "Non ci ho messo niente ad accettare, vorrò anche andare sul campo". C'è anche Agnelli

di Edoardo Siddi
Fonte: inviato a Torino
Vedi letture
Foto

LIVE

18:35 - Buffon parla anche in zona mista. CLICCA QUI per le sue dichiarazioni.

Tempo delle domande.

Hai pensato a missioni? Sai già dove potresti andare?

Partendo dal presupposto che ancora faccio il calciatore e ci tengo a sottolinearlo perché mi reputo competitivo e godo di ottima salute, penso che ci sarà spazio e vorrò ricavarmi spazio per andare sul campo a toccare con mano determinante realtà. Ne sono certo e l'ho accettato per questo. Se avessi dovuto fare solo la figurina avrei ringraziato, ma sarei stato a caso. Non mi riesce fare la figurina.

Pensi di riuscire a coinvolgere qualche altro calciatore?

Sicuramente mi piacerebbe e mi piacerà trasferire un certo tipo di consapevolezza su quello che il calciatore e il personaggio famoso rappresenta anche al di là dei confini calcistici e italiani. Stiamo parlando di nazioni e popolazioni che in molto nemmeno conoscono. Questo secondo me può sensibilizzare e alla fine il vero gol, il vero obiettivo, è cercare di sensibilizzare e far emergere questo tipo di problema affinché qualcuno dica "magari qualcosa posso fare anche io". Da soli non si fa niente, in gruppo si può dare un bella mano. 

Buffon: "D'Amico ha qualche domanda?" 

Ilaria sorride: "Sono già stata rappresentata per Sky".

17.48 - Riprende la parola il presidente dell'associazione: "Gigi mi appassiona e faccio un altro intervento. La sicurezza alimentare ha anche effetti importanti. In primis la sicurezza, perché le persone che perdono speranza perché non mangiano, trovano speranza nelle associazioni terroristiche. Quindi non è solo questione alimentare, ma di sicurezza e sviluppo generali. Tra l'altro si porta dignità e sviluppo in Paesi dove culturalmente ci sono standard diversi. E il terzo punto è la gioventù. Io ho lavorato tre anni nel Libano. La guerra in Siria va avanti da otto anni. Abbiamo un'intera generazione che rischia di non essere andata a scuola ed è cresciuta in un campo profughi. Quindi se non lo facciamo per il cuore facciamolo per strategia di sviluppo".

17.45 - Il WFP ha sede centrale a Roma e base logistica a Brindisi. Buffon: "La nomina mi rende orgoglioso, ma come ho detto poc'anzi quello che mi interessa, al di là dell'aiuto di immagine che probabilmente darò senza fatica, mi piacerebbe rimboccarmi le maniche e mettere le mani nello sporco e dove c'è sudore e terra. Perché credo sia l'unica vera ragione e l'unico vero motivo per cui ho accettato questa cosa. Per una crescita mia personale e per vivere esperienze che mi toccheranno e mi segneranno".

17.42 - Parla Buffon: "Conoscevo l'associazione dal 2003, perché al Friuli contro l'Udinese, e vincemmo 1-0, fa bene ricordarlo, entrammo in campo con la maglia con il simbolo del WFP. Ero abbastanza giovane e pieno di energia, ma senza la lucidità mentale che ho adesso e questo fa la differenza. Da quel giorno ho cominciato a seguire tutto ciò che fa questa grandissima associazione che fa del bene a chi ne ha bisogno. Devo dire che mi sono ritenuto un privilegiato, perché ricevere questo tipo di proposta, tutt'altro che indecente (ride, ndr), mi ha reso orgoglioso. E penso di averci messo pochissimo tempo per accettare questa sfida. Perché alla fine si tratta di sfida e sono uno al quale le sfide piacciono tantissimo. Non ho l'illusione di poter cambiare e salvare il mondo e dar da mangiare a tutta la Terra, ma penso di poter dare un piccolo contributo. Sono sicuro  che sarà una piccola goccia che magari verrà presa ad esempio da altri. Deve diventare un sistema contagioso per fare del bene a tutti e riuscire un giorno, possibilmente, a far mangiare tutte le persone che ne necessitano". 

"Volevo aggiungere una cosa - ha proseguito Gigi -. Quando si è bimbi si sentono queste storie, però a furia di sentirle secondo me non riescono più a colpirti e stimolarti nel poter fare qualcosa per aiutare il prossimo. Questa per me era un'occasione per toccare con mano quello di cui si parla e ho sentito quando ero bimbo. Sono sicuro che per me sarà una straordinaria avventura dal punto di vista umano".

17.40 - Il direttore dell'associazione prende la parola: "Il WFP ha sede in questo fantastico Paese e ha quartier generale a Roma. Il nostro gol è fame zero entro il 2030. La nostra squadra sono le persone che lavorano in tutto il mondo. Il 10% lavora a Roma, il 90% è sul campo in quei Paesi. Portando aiuti elementari, speranza, pasti scolastici, aiutando 90 milioni di persone che sono le più svantaggiate del pianeta. 830 milioni sono quelli che dovremmo raggiungere. Questi 17.000 professionisti da soli con tante passioni non ce la potrebbero fare, per questo portare un ambasciatore del mondo del calcio vuol dire allargare un organismo di eccellenza. Da Brindisi nel giro di 24-48 ore parte un cargo per rispondere alle emergenze. Sia create dagli uomini, come i conflitti, ma anche catastrofi naturali, che sono sempre più frequenti. Il nostro gol è fame zero entro il 2030, ma farlo sarà difficile perché i cambiamenti climatici e i conflitti giocano a nostro sfavore. Io vi ringrazio di promuovere in Italia, soprattutto in Italia, il messaggio che fame zero si può fare".

17.35 - La presentatrice dell'evento racconta un aneddoto: "A Baghdad andai in un orfanotrofio di bambini che non avevano nulla. Non riuscivamo a comunicare, ma appena si sono accorti che ero italiana ripetevano "Trezeguet, Del Piero e Buffon". Capii che conoscevano la Juventus, così chiamai il dottor Giraudo. Era il 2003, arrivarono scatoloni da parte della Juve per questi bambini con maglie e accessori. Non ho mai dimenticato questo. Il calcio è universale e per questo Buffon ambasciatore, perché il suo messaggio e i suoi 15 milioni di follower aiuteranno a diffondere il messaggio.

17.33 - Arrivato Gigi Buffon.

- Presente anche il presidente della Juventus Andrea Agnelli.

Lo United Nations World Food Programme (WFP), la più grande organizzazione umanitaria operativa nella lotta contro la fame nel mondo, nomina Gigi Buffon Goodwill Ambassador. L'ufficializzazione avviene oggi presso il Golden Palace di Torino. Tuttojuve.com vi racconta live la giornata.

Altre notizie
Giovedì 12 Dicembre 2019
20:50 Settore giovanile Italia U16, sei giocatori della Juve chiamati per il Torneo dei Gironi 20:40 Juventus femminile Bragonzi illumina la trasferta di Coppa Italia: il post Aluko è già in casa 20:30 Juventus femminile Giuliani: "Abbiamo raggiunto uno dei più grandi obiettivi dello sport femminile italiano" 20:20 Settore giovanile Nazionale U15, quattro bianconeri convocati per il Torneo di Natale 20:10 Altre notizie Ventura: "Nazionale può aprire un ciclo. Dopo il 2006 un po' di confusione..."
20:00 Settore giovanile Juve Primavera, Petrelli si ferma per infortunio: assenza pesante per il tour de force di fine anno 19:50 Juventus femminile Juventus Women-Pink Bari, designato l'arbitro dell'incontro 19:40 Altre notizie BVB, Favre: "Haaland? Siamo sempre interessati ai giovani interessanti" 19:30 Altre notizie Llorente: "Gattuso? Eccellente allenatore, andrà tutto benissimo" 19:29 Altre notizie Derby tra Genoa e Samp, parola d'ordine è fair play 19:20 Altre notizie Inter, cinque i diffidati contro la Fiorentina. Chi riposerà? 19:10 Altre notizie Carvajal: "Finale di Champions contro Ronaldo? Ci metto la firma" 19:00 Altre notizie Scarnecchia: "Romane alla pari delle milanesi e quasi al livello della Juventus" 18:50 Calciomercato Benfica sulle tracce di Scamacca, sullo sfondo anche la Juventus 18:40 Calciomercato Eriksen andrà in scadenza, Marotta vuole portarlo all'Inter 18:30 Altre notizie Muratore: "Non dimenticherò mai questa fantastica serata: il sogno si è avverato!" 18:27 Altre notizie Calcio: Ghirelli "governo dia defiscalizzazione club Lega Pro" 18:20 Altre notizie Europa League, la Lazio spera ancora: le formazioni ufficiale della sfida al Rennes 18:10 Altre notizie Kessie: "L'esclusione contro la Juventus? Avevo avuto un problema fisico" 18:00 Altre notizie Fiorentina, Ribery si opera alla caviglia: niente sfida con l'Inter