LA DURA VITA DEL DIFENSORE A TORINO, PER IL CONFRONTO CON I MOSTRI SACRI

di Massimo Pavan
Vedi letture
Foto

Daniele Rugani ma anche Martin Caceres a Reggio Emilia hanno fatto una partita che per il mister Massimiliano Allegri non è stata negativa ed in effetti la porta è rimasta inviolata e questo è il fattore che conta maggiormente. Insomma, ci sarebbe da essere soddisfatti, andando a dimenticare i primi dieci minuti di sbandamento iniziale e la grande occasione avuta da Berardi nel secondo tempo.

Occasioni che se giochi contro il Sassuolo fuori casa, formazione che ha fatto 17 punti su trenta in casa ci può stare, alla luce anche del fattore legato al quarto posto assoluto degli emiliani per gol segnati tra le mura amiche.

CONFRONTO CON I MOSTRI SACRI -  un errore contro gli avversari può capitare, il problema è che alla Juventus non siamo abituati a vederli, perchè la Vecchia Signora in questi anni ha avuto come centrali, Bonucci, Chiellini, Barzagli, che sono dei veri e proprio mostra sacri che si sono alternati con i vari Caceres, Benatia, Rugani, ottimi difensori, titolari potenziali in quasi tutta la serie A, ma un gradino sotto.

Facendo un esempio, nel Napoli nelle ultime settimane ha giocato Maksimovic che in coppa Italia su Piatek ha fatto peggio di De Sciglio o Rugani, ma nessuno ha detto nulla perchè a Napoli il livello difensivo non è lo stesso della Juventus. Lo stesso vale per esempio per la Roma con Manolas, Fazio che non stanno facendo bene da inizio stagione.

A Torino, il livello quasi impeccabile raggiunto da Chiellini e Bonucci ha portato a rendere quasi impietoso il confronto con tutti gli altri. Professori, li ha chiamati Mourinho, mostri della difesa, che commettono errori raramente. 

Insomma, il problema è tutto per i compagni che quando mancano devono provare a garantire quel livello che è difficile raggiungere, del resto senza Cristiano Ronaldo, in attacco, probabilmente, sarebbe la stessa cosa, nonostante un reparto avanzato molto ricco e completo.

segui Massimo Pavan su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo Juventus 


Altre notizie