SEZIONI NOTIZIE

GENTE CHE CAMMINA

di Massimo Pavan
Vedi letture
Foto

La Juventus ha chiuso la gara con il Milan con il 58% di possesso palla, metà tiri complessivi, rispetto al Milan, 16 contro otto e solo quattro tiri in porta contro gli undici del Milan, sicuramente dati che dimostrano una prestazione non eccezionale, grande possseso palla ma veramente poco altro da far notare. Tantissimi passaggi brevi e medi ma anche un gioco lento, laborioso e poco concreto. La Juventus ha corso complessivamente più del Milan, anche a causa dell’espulsione di Theo Hernandez, ma comunque non ha dato intensità e strappi alla sua corsa che spesso e’ risultata lenta e di gestione non andando creare tipo di accelerazione.

Non sappiamo se sia un fatto causato dagli uomini a disposizione o un problema di atteggiamento, fatto, sta, però che il risultato ad oggi non convince con i bianconeri che devono assolutamente alzare la loro asticella di rendimento ed alzare i giri. 

Pjanic e’ troppo compassato, anche se ha fatto meglio rispetto a Verona, Matuidi l’unico che ha cercato il cambio di ritmo, Ramsey il lontano parente di Rambo visto all’Arsenal, pure Rabiot non ha creato nessuna accelerazione. L’unico che sembra dotato di cambio di passo è Bentancur che spesso, però commette, come a Verona, peccati di giovinezza. 

Lo ribadiamo, la Juventus deve imparare a rendere meno faticosa la via del gol, meno corsa laterale, meno passaggi, più concretezza, va bene che Sarri vuole il dominio, ma quello sterile come a San siro serve a nulla, se non a dare l’impressione di una squadra forte che cammina.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve   

Altre notizie
Lunedì 01 giugno 2020
00:15 Calciomercato Telles, duello tra Psg e Chelsea 00:05 Primo piano SE LA JUVE METTESSE LA CLAUSOLA ANTI INTER 00:00 Calciomercato L’Atletico Madrid su Douglas Costa
Domenica 31 maggio 2020
23:45 Altre notizie Bizzotto (Rai): "Bundesliga ormai del Bayern. Ligue 1? Potevano aspettare e pensare anche a chi è in Champions come Lione e Psg" 23:30 Altre notizie Rolando Bianchi: "Icardi ha fatto scelta giusta. Una follia giocare ogni tre giorni di continuo"
23:15 Altre notizie Iezzo: "Cavani con Lukaku all'Inter? Coppia stratosferica, darebbe del filo da torcere agli attaccanti della Juve" 23:00 Altre notizie Valentini: "Algoritmo? Se non fosse possibile disputare play off meglio non assegnare lo Scudetto. Malagò ha ostacolato ripresa calcio. Orari partite? Posizione AIC fa sorridere" 22:45 Altre notizie Ravezzani ricorda Beppe Barletti: "Era semplice, cordiale e curioso" 22:30 Altre notizie Graziani: "Icardi? Contenti tutti" 22:15 Altre notizie L'ex Fenomeno Ronaldo stila la sua Top-5 mondiale e lascia clamorosamente fuori CR7: "Messi numero uno. Poi mi piacciono..." 22:00 Altre notizie Roma, Fonseca: "Scudetto alla Lazio? Non scherziamo..." 21:56 Primo piano Sky - Serie A, indiscrezioni nuovo calendario: Juve in campo alle 21:45 con Bologna, Milan, Atalanta e Lazio 21:51 Altre notizie Balotelli: "Non mi alleno? Non sapevo essere invisibile" 21:45 Altre notizie Sky - Bergomi: "Mi stuzzica Milan-Juve, se c'è una partita dove i bianconeri possono perdere punti..." 21:40 Altre notizie Thuram jr. segna in Bundesliga e si inginocchia per Floyd 21:30 Altre notizie Sky - Marchegiani: "Se il campionato non finisse, lo Scudetto non andrebbe assegnato" 21:29 Altre notizie In diurna 10 gare Serie A su 124, mai a Napoli e Lecce 21:15 Altre notizie Sky - AIC, Calcagno: "Problema orari gare? Proposte calciatori costruttive diventano motivo di polemica. Giocare alle 17.15 è un problema anche in Pianura Padana" 21:00 Calciomercato Sky - Di Canio: "Pjanic facile da sostituire? Dipende da quello che vuole Sarri..." 20:45 Altre notizie Sky - Di Marzio: "Scambio Arthur-Pjanic in stand by"