ESCLUSIVA TJ - Il pronostico Vip di Juventus-Tottenham

di Mirko Di Natale
articolo letto 6132 volte
Foto

It's time to Champions League! Dopo un paio di mesi passati a parlarne, finalmente questa sera torna lo spettacolo del calcio più importante d'Europa e la Juventus sarà subito di scena nella sfida casalinga contro il Tottenham. Accolto con parziale ottimismo nel momento del sorteggio, gli inglesi stanno vivendo un momento splendido e la loro punta di diamante, Harry Kane, sta segnando come un uragano. La nostra redazione ha contattato, in esclusiva, diversi vip del mondo dello spettacolo e dello sport per avere una loro opinione sul come andrà il match:

Jgor Barbazza (Attore): "Partita più facile sulla carta che sul campo. Gli Spurs vengono da una vittoria importante contro l'Arsenal alla loro quarta gara decisiva in dodici giorni, potremmo dunque pensare che arrivino alla gara stanchi, provati, scarichi. E invece no. Gli uomini di Pochettino stanno bene, sono in forma ed hanno un killer pronto a sparare goal a raffica: l'identikit corrisponde al nome e cognome di Harry Kane, venticinque anni, che dispone di una maturità calcistica di un quarantenne. Rosa al completo e morale alle stelle saranno i principali avversari bianconeri. Curiosità: segnano regolarmente da quindici sfide consecutive, il loro attacco stellare si scontrerà contro il bunker zebrato. I londinesi sono ricchi di ottimi giocatori come Dembelè, Son ed il giovane Dele Alli che è stato descritto come il nuovo CR7. Pronostico? Finirà 1-1".

Mario Fargetta (Disc Jockey): "La mia sensazione è più che positiva, perchè vincerà la Juventus e lo farà per 2-0. Temo di più una brutta prestazione dei bianconeri rispetto alla pericolosità di questo Tottenham, perchè se la Juve fa la Juve non ci sono storie".

Marco Fichera (Schermidore, argento olimpico di Rio de Janeiro 2016): "Sarà una partita complicata perchè loro sono una squadra difficile da affrontare, sono molto fisici, corrono tanto e questa sera non possiamo fare una partita di contenimento altrimenti alla lunga perdiamo il confronto. Pesa tanto, a tal proposito, l'assenza di Matuidi perchè sarebbe stato capace di arginare la loro veemenza. Modulo? Non so che modulo farà il mister, ho visto un Marchisio che si è ritrovato bene altrimenti toccherà a Bentancur. La Juve partirà sicuramente forte, penso che Allegri curerà molto la fase difensiva per non prender gol e, quindi, si potrebbe chiudere sull'1-0. Ottimisticamente anche un bel 2-0, ma sarei molto ottimista (ride ndr). La qualificazione non verrà decisa stasera, a meno che loro prendano due gol subito ma sono molto dubbioso a riguardo. Potrebbe essere rischioso andare a giocare in Inghilterra con un risultato aperto, però la Juve ha dimostrato di sapersi comportare bene sia tra le mura amiche che fuori casa".

Alessia Merz (Showgirl e conduttrice televisiva): "Sono positiva, credo che non ci siano problemi per il passaggio del turno. Almeno, spero poi di non dover piangere! La Juventus vincerà 1-0 perchè non sarà una partita da tanti gol, tra i protagonisti in campo ci sarà Higuain - che sta vivendo un momento fantastico -, Pjanic e ovviamente il nostro Buffon che disinnescherà gli avversari. D'altronde, se non prendiamo qualche rischio non siamo noi (sorride ndr)"

David Pratelli (Imitatore): "Partita difficile, storicamente la Juventus ha sempre faticato contro le inglesi nel doppio confronto. Però bisogna dire che la superiorità è netta sia come rosa che come esperienza internazionale. La sensazione non è ottimista per le troppe assenze di giocatori fondamentali, parlo soprattutto di Matuidi. Cosa temo? La loro mentalità di non mollare mai anche se fossero sotto di 2 gol, la loro velocità che specialmente si fa notare in casa. Quindi, anche se noi juventini dovessimo vincere largamente l'andata dovremo poi giocarci il ritorno come se nulla fosse accaduto".

Renzo Rubino (Cantante): "Vengo da un periodo talmente elettrizzante ed è stato difficile essere vicino la mia squadra, eppure le sensazioni che mi sono arrivate sono state di grande crescita. Credo che faremo bene anche se non bisognerà assolutamente sottovalutare il Tottenham. Mi aspetto una vittoria di misura da parte della Juve. Kane? E' in assoluto il pericolo più grande degli inglesi".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy