SEZIONI NOTIZIE

CONTE, GROSSO VANTAGGIO PER RIDURRE IL GAP

di Massimo Pavan
Vedi letture
Foto
© foto di Getty/Uefa/Image Sport

L'Inter riuscirà dopo le grandi spese degli ultimi esercizi a ridurre il gap con la Juventus? Tutti dicono di si, in tanti hanno inserito i nerazzurri come i grandi favoriti per il campionato. Del resto la formazione di Antonio Conte l'anno scorso ha perso meno della Juventus in serie A, ha anche segnato più gol e ne ha subiti di meno.

Insomma, a Torino dovranno lavorare e molto per difendere il titolo contro un Antonio Conte assolutamente deciso e determinato. I nerazzurri, oltretutto godranno di un netto vantaggio, quello del tempo. Ieri hanno giocato la prima amichevole e vinto cinque a zero con il Lugano, stesso punteggio della Juventus contro il Novara. Fortuna per Conte è avere la possibilità di giocare altre sfide come quella di sabato con il Pisa.

In casa Inter si sono chiaramente ritrovati dopo, ma nelle settimane precedenti i bianconeri hanno anche avuto in mezzo la sosta delle Nazionali, in pratica Pirlo non ha praticamente potuto lavorare quasi mai. Lo dimostra, per esempio, il numero di amichevoli con cui l'Inter si presenterà alla prima partita di campionato, nettamente maggiore rispetto al numero di gare che la Juventus ha giocato prima della sfida con la Sampdoria, una sola partita.

Alla fine della scorsa stagione, Antonio Conte aveva parlato di necessità di aumentare la forza fuori dal campo, qualcuno sarà stato accontentato?

Questa stagione si giocherà sui dettagli, sicuramente in casa Inter si stanno muovendo per mettere tutte le pedine al loro posto.

In casa Juventus, devono accelerare, la costruzione della squadra non è ancora ottimale, mancano diversi elementi e l'incertezza sull'attaccante sicuramente non aiuta.

La sensazione è che il campionato sarà ancora più incerto e soprattutto che qualcuno, almeno all'inizio avrà un piccolo vantaggio.

Altre notizie
Mercoledì 27 gennaio 2021
20:55 Primo piano LIVE TJ - JUVENTUS-SPAL 0-0 - Ci prova Morata con un gran tiro: para Berisha 20:50 Altre notizie Morabito a TMW Radio: "La Juventus è stata la squadra più vicina a prendere Giroud" 20:40 Altre notizie Codacons diffida la Rai contro Ibra a SanRemo 20:34 Altre notizie FLOCCARI a Raisport: "Partita importantissima per noi. Un piacere sfidare campioni come Buffon" 20:30 Altre notizie Rossi (Jtv): "In Juve - Spal mi sembrano due i temi predominanti"
20:20 Altre notizie LIVE TJ - BUFFON a Raisport: "Questo passaggio del turno vale tanto. Futuro? Non ci penso, vivo alla giornata" 20:10 Altre notizie LIVE TJ - PARATICI a Raisport: "Giochiamo in tutte le competizioni per cercare di vincere. Vigili sul mercato. Futuro Buffon? La Juve è casa sua, ne parleremo quando lo riterrà opportuno" 20:00 Altre notizie LIVE TJ - BUFFON a Jtv: "È una partita secca e non ci sono margini di errore. Siamo in ripresa e dobbiamo confermare il trend" 19:50 Altre notizie Atalanta-Lazio 3-2. Nerazzurri accedono alla semifinale di Coppa Italia 19:40 Altre notizie Sky - Dzeko lavora ancora da solo. Il bosniaco potrebbe saltare il match contro il Verona 19:30 Altre notizie VIDEO - L'arrivo della Juventus e della Spal all'Allianz Stadium 19:20 Altre notizie Trezeguet carica la Juventus: "Let's go Bianconeri" 19:10 Altre notizie La UEFA su Twitter: "Il centrocampista preferito della Juventus 2020/2021" 19:00 Altre notizie Della Valle: "Dybala ha risolto la questione dei diritti di immagine. La causa con l'ex agente e la Star Image si è chiusa con una transazione" 18:50 Settore giovanile Juventus Primavera, il tecnico Bonatti: "Bravi a sfruttare gli spazi, soddisfatto per l'atteggiamento" 18:40 Altre notizie Milan, Mandzukic oggi era a Milanello: potrebbe recuperare per il Bologna 18:30 L'Avversario QUI SAMPDORIA - Squadra al lavoro in vista della Juventus: il report 18:20 Altre notizie Scontro Ibra-Lukaku, venerdì il verdetto del Giudice Sportivo 18:10 Altre notizie Covid-19, accordo economico per i calciatori e le calciatrici dilettanti 18:03 In diretta dalla Continassa LIVE TJ - I convocati. C'è Alex Sandro. Assenti Bentancur e CR7. Pirlo punterà sul 4-4-2. In difesa spazio a De Ligt e Demiral. In attacco toccherà a Kulusevski e Morata