SEZIONI NOTIZIE

CENTROCAMPO, TRA CERTEZZE E PUNTI INTERROGATIVI ED UN DIFETTO...

di Massimo Pavan
Vedi letture
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Il centrocampo della Juventus rimane sempre uno dei temi di discussione più caldi della stagione. Alti e bassi per un reparto che vede più interpreti alternarsi senza che al momento ci sia ben chiara una gerarchia tra titolari e riserve, appaiono quasi tutti sullo stesso piano, intercambiabili senza poter individuare un vero e proprio leader del reparto capace di fare la differenza più di altri.

Un uomo decisivo, sulle indicazioni della scorsa stagione doveva essere Rodrigo Bentancur, ma l'uruguaiano, non è riuscito a confermare, le aspettative della scorsa stagione che lo avevano promosso come uno die punti fermi del reparto.

Insomma, il rendimento non è stato al livello delle aspettative che aveva quest'estate quando il calciatore veniva ipotizzato come titolare fisso ed erano arrivate anche delle proposte molto allettanti dall'estero. Serve fare di più, sia a livello di impostazione che di inserimento.

IL PROBLEMA DEL GOL - lo diceva, spesso, Massimiliano Allegri, Bentancur, deve segnare di più e siamo d'accordo con lui, non è possibile vederlo con una frequenza così bassa nel tabellino dei marcatori. Un discorso, però che dovrebbe valere anche per altri giocatori, Rabiot ha segnato un gol in stagione, qualcosa in più degli altri, ma troppo poco, così, per esempio, come il rendimento di Ramsey, che non è ancora andato a segno, nonostante diverse presenze ed occasioni. Chi, invece, sta cercando la rete con insistenza, ma non ha segnato, anche per sfortuna, è Weston McKennie. L'americano con la Dynamo ha giocato una buona partita e forse meriterebbe un maggior impiego.

Capitolo a parte per Arthur, che al momento veleggia davanti alla difesa e sembra molto più impegnato nell'impostazione del gioco che nella conclusione dello stesso, rimane un valore aggiunto ma anche lui deve migliorare con un gioco molto più veloce.

Nel reparto ci sarebbe, poi anche Sami Khedira, ma al momento non viene considerato utile, anche se forse lo sarebbe.

Insomma, in casa Juve, devono ancora trovare la giusta strada per un reparto che ha nomi interessanti ma che non sono ancora ai livelli di quelli del passato. Serve una crescita e soprattutto capire chi sono le prime scelte e quali le alternative. La famosa squadra tipo andrebbe inquadrata anche a centrocampo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve   

Altre notizie
Mercoledì 27 gennaio 2021
20:00 Altre notizie LIVE TJ - BUFFON: "È una partita secca e non c'è spazio per gli errori. Stiamo migliorando e dobbiamo confermarlo" 19:50 Altre notizie Atalanta - Lazio 3-2. Nerazzurri accedono alla semifinale di Coppa Italia 19:43 Primo piano LIVE TJ - JUVENTUS-SPAL - Formazioni ufficiali: Pirlo lancia Fagioli 19:40 Altre notizie Sky - Dzeko lavora ancora da solo. Il bosniaco potrebbe saltare il match contro il Verona 19:30 Altre notizie VIDEO - L'arrivo della Juventus e della Spal all'Allianz Stadium
19:20 Altre notizie Trezeguet carica la Juventus: "Let's go Bianconeri" 19:10 Altre notizie La UEFA su Twitter: "Il centrocampista preferito della Juventus 2020/2021" 19:00 Altre notizie Della Valle: "Dybala ha risolto la questione dei diritti di immagine. La causa con l'ex agente e la Star Image si è chiusa con una transazione" 18:50 Settore giovanile Juventus Primavera, il tecnico Bonatti: "Bravi a sfruttare gli spazi, soddisfatto per l'atteggiamento" 18:40 Altre notizie Milan, Mandzukic oggi era a Milanello: potrebbe recuperare per il Bologna 18:30 L'Avversario QUI SAMPDORIA - Squadra al lavoro in vista della Juventus: il report 18:20 Altre notizie Scontro Ibra-Lukaku, venerdì il verdetto del Giudice Sportivo 18:10 Altre notizie Covid-19, accordo economico per i calciatori e le calciatrici dilettanti 18:03 In diretta dalla Continassa LIVE TJ - I convocati. C'è Alex Sandro. Assenti Bentancur e CR7. Pirlo punterà sul 4-4-2. In difesa spazio a De Ligt e Demiral. In attacco toccherà a Kulusevski e Morata 18:00 Altre notizie Milan, doppia tegola per Pioli: si fermano Kjaer e DIaz 17:59 Altre notizie Giorno della Memoria, Gravina: "Calcio veicolo per tramandare valori" 17:50 Altre notizie Atalanta, il dg Marino: "Coppa Italia importante, ma no a distrazioni in campionato" 17:40 Calciomercato UFFICIALE - Lazio, colpo Musacchio dal Milan 17:30 Primo piano ESCLUSIVA TJ - Drago su Bernardeschi: "Gli consiglio di restare a Torino per giocarsi le sue possibilità. Pirlo? Con lui si notano miglioramenti dal punto di vista mentale" 17:30 Altre notizie L'ex SPAL Felipe a RBN: "La Juve rischia di sottovalutare l'avversario. Dybala è uno dei più forti in circolazione"