SEZIONI NOTIZIE

QUI PARMA - D'Aversa: "Contro la Juventus gara bellissima da giocare, vogliamo toglierci delle soddisfazioni"

di Rosa Doro
Vedi letture
Foto

Roberto D'Aversa, ospite dei microfoni di Sky Sport, ha parlato dell'esordio in campionato contro la Juventus: "È una partita bellissima da giocare, una grande opportunità che cercheremo di sfruttare. Il bello del calcio è che ci possono essere anche delle sorprese. Affrontiamo una squadra molto forte, per i meccanismi ci vorrà del tempo, anche per loro, ma se si va ad analizzare la formazione ci si rende conto che possono fare davvero male. Noi vogliamo torglierci delle soddisfazioni".

L'anno scorso tra andata e ritorno il Parma mise in grande difficoltà la Juve...
"Analizzando le due partite penso che meritavamo molto di più anche all'andata. L'atteggiamento è stato perfetto, quello deve essere il nostro DNA, al di là dei valori tecnici. Il resto è una conseguenza". 

D'Aversa come si colloca nella disputa tra chi predilige i risultati e il bel gioco?
"Ogni allenatore cerca di mettere a proprio agio i giocatori a disposizione, si possono intraprendere diverse soluzioni ma dipende solo dai giocatori. Poi conta l'obiettivo, più che come ci si arriva". 

Firmerebbe per ripetere la stagione dell'anno scorso?
"L'obiettivo è la salvezza e la seconda stagione è sempre più difficile. Dobbiamo essere bravi a non commettere gli stessi errori dell'anno scorso, ma l'ambizione di migliorarsi deve esserci sempre". 

Il Parma ha fatto un gran mercato. Cosa vi manca?
"Diciamo che ultimamente si parla sempre di gran mercato, anche se numericamente qualcosina manca. Aver avuto Inglese e Grassi è una cosa molto importante, Alberto ha avuto qualche problemino in preparazione ma la continuità è molto importante e gli acquisti ce l'hanno garantita. Il ds lavora per accontentarmi, ma io devo pensare ad allenare chi ho qui, per il resto c'è la società".

Un Gervinho così in forma se lo aspettava?
"La mancata convocazione in Coppa d'Africa lo influenzerà molto in questo campionato. Si è presentato in condizioni fisiche ottimali, come Kucka. Quando giocatori di questo spessore sono motivati, diventano devastanti".  

Altre notizie
Martedì 21 Gennaio 2020
10:30 Gli eroi bianconeri Gli eroi in bianconero: Pietro RAVA 10:20 Altre notizie Mattioli a RBN: "Anastasi persona solare e con uno sguardo limpido" 10:10 Altre notizie Inter, Ausilio: "Eriksen, presentata offerta ufficiale al Tottenham. Cercheremo di accontentare Politano" 10:00 Altre notizie Vieri: "Scudetto alla Lazio? Riparliamone tra 6-7 partite. De Ligt..." 09:50 Altre notizie Corsport - Alex Sandro e Cuadrado, si valuta oggi. Con la Roma comunque largo al turnover
09:40 Altre notizie Cruciani a sorpresa: "È la peggior Juve degli ultimi 8-9 anni" 09:30 L'Avversario QUI ROMA - Il Messaggero - Una vittoria all'ultimo Stadium 09:25 Calciomercato Il Parma pensa all'ex Juve Matri per sostituire l'infortunato Inglese 09:20 Altre notizie QS - Juve, i dubbi oltre Ronaldo 09:15 Altre notizie Corsport - Cristiano ti mette le ali 09:10 Calciomercato Gazzetta - Inter, il terzo colpo sarà Eriksen 09:00 Primo piano ATTENTI AL TRANELLO! 09:00 Altre notizie Corriere di Torino - Rabiot si riscatta, con lui si vince 08:55 Altre notizie Corsport - Cagliari-Pjaca: s chiude 08:50 Altre notizie La Stampa - Una Juve costruita sempre più su Ronaldo 08:40 Altre notizie Gazzetta - E’ il vero Ronaldo 08:30 Altre notizie Corriere di Torino - De Ligt è tornato 08:20 Altre notizie Gazzetta - Sacchi: “Juve da scudetto ma in Champions ci vuole di più” 08:10 Calciomercato Corsport - Dybala chiama Pogba 08:00 Altre notizie Gazzetta - Cr7 il più grande