Juventus Women-Florentia 3-0, le pagelle. Gama è un muro insuperabile, Boattin semplifica le cose. Cernoia gol e assist

di Edoardo Siddi
Fonte: inviato a Vinovo
articolo letto 5720 volte
Foto

Bacic 6.5: quando serve, in uscita o per un intervento di routine, c'è. Trasmette sicurezza e nel finale tira fuori un grande intervento per mantenere inviolata la porta bianconera,

Sikora 6: soffre un po' quando attaccata, ma riesce sempre a metterci una pezza in qualche modo.

Hyyrynen 6.5: si adatta in mezzo per sopperire all'assenza di Salvai e fa il suo dovere benissimo. Ordinata, esempio perfetto in termini di attenzione.

Gama 7: il solito muro insuperabile. Difficile continuare a trovare parole: quando è in forma disconosce il concetto stesso di errore. E per le avversarie diventa un incubo.

Boattin 7: dalla sua parte non si passa e capisce bene quando bisogna aggredire e quando difendere. Da una sua discesa nasce il gol vittoria. Merito non da poco.

Cernoia 7: corsa, dribbling, il solito assist pennellato per il gol di Girelli di testa e un rigore perfetto per il tris. Ordinaria amministrazione per lei.

Galli 6.5: detta legge in mezzo al campo, innesca le azioni bianconere con grande lucidità e sfiora anche un gol meraviglioso.

Caruso 6: la Florentia è organizzata, così diventa importante non calare mai il livello di attenzione. Non tradisce sotto questo aspetto, non facendo mancare nemmeno l'apporto in fase offensiva. Segna anche il gol del 2-0, ma parte oltre la linea della difesa (53' Pedersen 6: corsa e grinta. Buon esordio)

Girelli 6.5: per tutta la gara si mostra meno precisa del solito, alternando buoni spunti a qualche errore non da lei. Poi con la specialità della casa, il colpo di testa, segna il gol che chiude la partita.

Aluko 6.5: quando entra in possesso di palla è sempre pericolosa. Sfiora il gol in più di un'occasione (62' Glionna 6.5: entra bene, si crea spazi e occasioni)

Bonansea 7: non trova il gol, ma lo meriterebbe. Per la voglia che ci mette e per la quantità di occasioni che costruisce. Imprendibile per le avversarie, si guadagna anche il rigore del 3-0.

All. Guarino 7: alla pausa con una bella vittoria e la vetta della classifica blindata, in attesa di sapere cosa succederà nel big match di domani (per capire le distanze). La sua Juve è lucida, a tratti anche bella e paziente. Il 3-0 è la naturale conseguenza.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy