SEZIONI NOTIZIE

LA LANTERNA VERDE - Lo Scudetto ha perso di significato… non per tutti!

di Fabrizio Ponciroli
Vedi letture
Foto

In questo momentaccio, il solo pensare al calcio giocato sa di “sporco”. E’ una sensazione strana: ci si sente in colpa a rivolgere la mente alla magia che solo il calcio sa regalare. Ritengo sia una reazione “naturale”. Siamo stati privati delle nostre certezze quotidiane, fatichiamo a riorganizzarci e, di conseguenza, camminiamo a vista, senza pensare troppo in là. L’idea di riabbracciarci allo stadio ci fa paura… Eppure, c’è chi di calcio parla e forse anche troppo… C’è chi vorrebbe “onorare i morti” e chi ci racconta di uno “Scudetto d’ufficio per pensare alla Champions…”. Altri si siedono al tavolo (virtuale) per trovare la giusta intesa sul taglio stipendi, quasi fosse una partita a poker in cui il bluff è l’arte più impiegata. Non mancano poi i “soliti” titoloni sui fantomatici colpi di mercato che ci aspettano in estate, come se il Covid-19 non abbia intaccato le possibilità di spesa di certi fortunati club…
Insomma, la follia dilaga, così come la mal informazione e, soprattutto, le “parole a vanvera”. E’ assolutamente vero: il calcio è un mondo a parte, non ci sono dubbi in proposito… Ognuno crede di avere il diritto e il dovere di pubblicare il suo pensiero. Il silenzio non è concepito, se non da pochi eletti.
Sinceramente, la questione Scudetto è quella che mi allarma maggiormente. Nessuno sa se la stagione si concluderà o se verrà annullata (io propendo per la seconda possibilità), eppure tutti discutono su come e a chi dovrebbe essere assegnato lo Scudetto. La schiera dei complottisti è nutrita. La più insana affermazione che ho ascoltato? La seguente: “Ancora una volta la Vecchia Signora ha messo a posto le cose prima che cadesse il tutto, così da portarsi a casa l’ennesimo Scudetto rubato”. Messaggio ricevuto da un lungimirante troglodita sulla mia pagina Facebook (chiaramente non ha più accesso alla mia bacheca).
Ma come si può solo pensare che questo Tricolore abbia ancora un qualche valore? Davvero c’è chi vede ancora del “significato” in questo titolo? Mi chiedo chi vorrebbe essere mai Campione d’Italia al termine di questa tragedia senza precedenti?
A giudicare dalla veemenza con cui certi personaggi si affannano per far sentire la propria voce, direi che c’è qualcuno che ancora “crede nello Scudetto”. Pare impossibile, ma è la pura verità. La Juventus è stata chiara: non ne vuole sapere di “accettarlo”, se mai qualcuno dovesse provare a consegnarle il titolo… Eppure c’è chi non ci crede e pensa che ci sia sotto del “marcio”. Il calcio è un mondo a parte, lo ripeto…
Comunque vada a finire, questo Scudetto non avrà nessun senso, non comporterà nessuna festa, non verrà “mostrato con orgoglio” e lo ricorderemo con grande e profondo dispiacere. Vi ricordate la vittoria all’Heysel? Non c’è bianconero che vorrebbe cancellare quella maledetta partita… Questo Scudetto, anche se assegnato, sarebbe egualmente maledetto…
Se la stagione dovesse concludersi spero, fortemente, che non ci sia nessun vero vincitore. Sarebbe uno Scudetto consegnato semplicemente per mere necessità statistiche ed economiche, nulla più. Intestardirsi sul terminare la stagione può essere comprensibile (motivazioni economiche) ma voler dare significato a questo Scudetto è inconcepibile.

Altre notizie
Sabato 06 giugno 2020
00:05 Primo piano PUNTE, UN PROBLEMA IN CASA JUVE, SPUNTANO TRE ATTACCANTI 00:00 Calciomercato Dieci giorni per definire Pjanic
Venerdì 05 giugno 2020
23:45 Altre notizie Marchisio: "Ricominciare è una cosa importante per i tifosi e per tutto il sistema del calcio. Allenatori e staff dovranno prendere decisioni non semplici" 23:30 Altre notizie Virtual RefereeRUN, oltre 1400 arbitri in gara e 17 mila euro raccolti per l’AIL 23:28 Altre notizie Lega A: 'niente algoritmo, verdetti solo se matematici'
23:23 Primo piano Lo Stadium riapre per il test in famiglia e Sarri prova la formazione anti-Milan: Bentancur scavalca Pjanic, c’è Khedira 23:15 Altre notizie Rossi (JTV): "Higuain può lasciare un segno forte" 23:00 L'Avversario QUI BOLOGNA - Da Pirlo a Montero: vari ex Juventus a lezione da Mihajlovic 22:45 Altre notizie Del Favero a RBN: "Alla Juventus si lavora duramente. Rimasi sorpreso da Quagliarella, su Dybala..." 22:31 Primo piano LIVE TJ - Terminato il test in famiglia della Juventus all'Allianz Stadium (FOTO-VIDEO) 22:30 Altre notizie VIDEO - Davids ricorda i tempi della Juventus 22:15 Altre notizie Paganini: "Da Nyon mi dicono che il Manchester City spinge per la sentenza a giugno perchè..." 22:00 Altre notizie Blanchard a RBN: "Gol alla Juventus? Emozione particolare. Al ritorno Buffon mi disse..." 21:45 Altre notizie Agostinelli: "Lazio? Il problema sarà ritrovare l'autostima" 21:30 Altre notizie Capuano: "Agnelli sulla posizione Juve: scudetto solo se conquistato sul campo" 21:20 Altre notizie CHIELLINI: "Fui vicino a lasciare la Juventus due volte" 21:15 Primo piano LIVE TJ - GAMA: "Privilegiata a poter giocare nella Juventus: non tutte le realtà sono come noi. Il prossimo step deve essere infatti il professionismo" 21:10 Altre notizie Calcagno (Aic): "Mai detto che avremmo scioperato" 21:00 Altre notizie Lanzafame a RBN: "Juventus palestra di vita: porterò sempre dentro di me gli insegnamenti. Sul paragone con CR7..." 20:50 Altre notizie Paganin: "Milan, meglio Milik che ha giocato con Sarri in un modulo simile"