SEZIONI NOTIZIE

Rakitic, si muove anche l'Inter. Gabigol la chiave per arrivare al croato

di Edoardo Siddi
Vedi letture
Foto

186 minuti messi insieme da Ivan Rakitic finora. Troppo pochi, che hanno spinto anche il croato a lamentarsi pubblicamente nella giornata di ieri. La Juve l'ha seguito in estate, ma secondo Sportmediaset si starebbe muovendo anche l'Inter, con Marotta che vorrebbe consegnare a Conte un rinforzo importante. La possibilità di provare l'assalto dipende, si legge sul portale, dalla cessione di Gabigol, che in Brasile.


Altre notizie
Domenica 13 Ottobre 2019
22:00 Altre notizie Emre Can espulso, ecco il suo intervento 21:45 Altre notizie Ledesma: "Juve, Inter e Napoli hanno grande forza, ma non è tempo di dare giudizi" 21:30 Calciomercato Cavani via a parametro zero a giugno? Asta pronta. Lo United... 21:15 Altre notizie Juve ed Atalanta portano quattro gol alle nazionali nel settimo turno... 21:00 Altre notizie Argentina, tennistico 6-1 all'Ecuador: solo 45' per Dybala
20:45 Altre notizie L'Olanda vince anche in Bielorussia. De Ligt ok 20:30 Altre notizie Estonia-Germania, le formazioni ufficiali: Emre Can ancora titolare 20:15 Altre notizie Dacourt: "La Juve ha fatto bene, ma ora ci sono 4-5 squadre che possono darle fastidio" 20:00 Altre notizie RONALDO: "Pronto per domani" 19:45 Altre notizie Joao Santos: "Jorginho ha imparato molto con Sarri e Lampard. Può giocare in 2-3 squadre italiane che lottano per lo Scudetto" 19:30 Altre notizie Leali: "Juve sempre un orgoglio" 19:15 Altre notizie Inter, tegola Sanchez 19:10 Altre notizie Ramsey non giocherà stasera: non è ancora pronto fisicamente 19:00 Juventus femminile Serie A donne, Juve e Milan a braccetto in testa. Rossonere vincono Derby 18:45 Altre notizie Sacchi: "Mancini, ottimo lavoro" 18:30 Altre notizie Lippi: "Conte presto campione" 18:15 Altre notizie Pogba, possibile assenza per tre gare 18:00 Altre notizie Paolo Rossi: "Ammiro mister Conte" 17:45 Altre notizie Graziani: "Jorginho più titolare di Bernardeschi" 17:30 Altre notizie BONUCCI: "Sempre un onore"