L'ex bianconero Torricelli nuovo allenatore del Figline

di Francesco Cherchi
Fonte: Ufficio stampa Figline
Vedi letture
Foto

Moreno Torricelli è il nuovo allenatore dell’ASC Figline srl. E' stato raggiunto l’accordo tra l’ex allenatore della Pistoiese e il sodalizio gialloblù.
L’Amministratore Delegato Vittorio Casucci ha liberato Leonardo Semplici sotto contratto con l’ASC Figline fino al 30 giugno 2010.
La società ASC Figline ringrazia Leonardo Semplici per i risultati ottenuti nei 4 anni sotto la sua guida tecnica e inizia ora dunque per la società valdarnese una nuova stagione e una nuova era con l’affidamento della prima squadra a Moreno Torricelli reduce dall’esperienza di Pistoia in prima divisione, dove ha guidato la squadra in una ottima rimonta portandola dall’ultimo posto in classifica ad un passo dalla salvezza, speranza che si è infranta solo nei play-out.
Moreno Torricelli è un grande conoscitore del calcio come testimonia la sua stessa carriera come giocatore.
Cresciuto nel Como, nella stagione 1988-89 viene ceduto all’Oggiono, che milita nella Promozione Lombarda. Rimane con i rossoblu per due stagioni prima di essere ceduto alla Caratese.
All'inizio degli anni novanta lavora come magazziniere in una fabbrica di mobili della Brianza, ma grazie ad un'amichevole disputata dalla Juventus contro la squadra nella quale militava per hobby, la Caratese (campionato nazionale dilettanti), la sua vita cambia. Nel luglio del 1992 viene convocato dalla Juventus per un provino durante il ritiro precampionato, ed impressiona Giovanni Trapattoni che lo fa acquistare per pochi milioni di lire.
Esordisce in Serie A il 13 settembre 1992 nella partita Juventus-Atalanta, finita 4-1. Diviene subito titolare fisso della squadra, che in quella stagione si aggiudica la Coppa UEFA battendo in finale i tedeschi del Borussia Dortmund. Le due stagioni migliori per il giocatore sono quelle 1994-95 e 1995-96.
Conquista infatti lo scudetto, la Coppa Italia, la Champions League, la Coppa Intercontinentale, la Supercoppa Italiana e la Supercoppa europea. Nelle stagioni tra il 1996 e il 1998 è ancora protagonista e conquista altri due scudetti.
Al termine della stagione 1997-98 è tra i 22 convocati da Cesare Maldini per il campionato mondiale di calcio in Francia. Nell'estate del 1998 chiede ed ottiene di essere ceduto alla Fiorentina, dove ad allenare la squadra c'è proprio Giovanni Trapattoni, l'uomo che lo aveva scoperto sei anni prima.
Disputa ancora tre stagioni con i viola, fino all'estate del 2002, anno del fallimento economico della società toscana.
Nel gennaio 2003 si trasferisce in Spagna, nell'Espanyol, dove disputa due stagioni. Torna in Italia nel novembre 2004 giocando nelle file dell'Arezzo, campionato di Serie B.
E’ questo il suo ultimo campionato come giocatore e nel 2007-2008 è allenatore degli Esordienti Regionali (1995) della Fiorentina.
Dal 17 febbraio 2009 diventa allenatore della Pistoiese ma l'esordio non è molto felice, squadra che guida fino a poche settimane fa sfiorando l’impresa della salvezza. Ora il suo approdo a Figline Valdarno insieme ad altri tre grandi campioni come Anselmo Robbiati, che sarà il suo secondo, a Enrico Chiesa, che guiderà anche nella prossima stagione l’attacco gialloblù e a Gianmatteo Mareggini che approda a Figline come allenatore dei portieri.
Gianmatteo Mareggini ha legato la maggior parte della sua carriera alla Fiorentina, ma ha vissuto esperienze importanti anche con la maglia della Ternana e il Livorno.
In carriera ha vinto 2 Coppe Italia, 1 Supercoppa Italiana e 1 campionato di serie B con il Livorno nella stagione 2005-2005. Ha concluso la carriera da giocatore nella Pistoiese con cui ha vestito la maglia n.1 da titolare per 4 stagioni.
Loro 4 saranno il perno del Figline in prima divisione, ciascuno nei loro ruoli, per continuare ancora la bella fiaba di questa piccola, ma grande società, che in pochi anni è passata dall’anonimato dei campionati dilettanti regionali, alle porte del grande calcio e che vuole ancora continuare a sognare, puntando quest’anno a una bella salvezza.
La società e il suo nuovo allenatore Moreno Torricelli sono già al lavoro per allestire la rosa per la prossima impegnativa stagione agonistica.