SEZIONI NOTIZIE

Zaccheroni: "Morata ha meno problemi di Dzeko ad accettare di andare ogni tanto in panchina. Sullo Scudetto e Vidal-Inter..."

di Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Foto
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Alberto Zaccheroni, intervistato da TMW a margine del premio Vicini a Cesenatico, ha commentato l'ultima giornata di campionato: "Visto che c'è Maldini comincerei dal Milan. E' ripartito da dove è rimasto, una bella autostima. Ha evidenziato che l'aria nello spogliatoio è pulita, tutti si stanno esprimendo al massimo delle loro capacità perché non vedo nessuno sottotono. Mi aspettavo che il Milan ripartisse da dove era rimasto però l'ha fatto. La Juventus mi è piaciuta. Solitamente quando cambi l'allenatore, i giocatori sono più concentrati su quello che devono fare che giocare liberamente. E' stato bravo Pirlo a fargli capire di non stare troppo a pensare dei dettami tattici e a giocatore a mente libera".

Morata alla Juventus?
"Da quello che ho letto oggi, ho cercato di intuire un po' i piani della Juventus. I piani della Juventus prevedono un giocatore inamovibile, Kulusevski che da lui si aspettano tanto, da Dybala si aspettano degli alti e bassi ma nel momento in cui stanno bene hanno pensato di avere un centravanti che possa stare a volte in panchina e questo non poteva essere Dzeko. Dzeko ha una struttura che ha bisogno giocare con continuità. Oggi sicuramente dà più garanzie Dzeko però io cerco di entrare nella loro testa e credo che il motivo principale sia questo".

Juve sempre avanti sull'Inter?
"La Juventus ha una mentalità acquisita che è molto importante per chi deve vincere il campionato. All'Inter manca da tantissimo tempo e deve acquisire questa mentalità anche se Antonio Conte è un maestro in questo. Un giocatore non abituato a vincere impiega più tempo a giocare nell'Inter. Alla Juve è diventato normalissimo vincere".

Vidal?
"Credo che le squadre che vogliono vincere il campionato devono avere almeno tre giocatori che debbano arrivare in doppia cifra perchè le partita si vincono con i gol. Vidal ci arrivava in doppia cifra. Se vediamo gli ultimi anni non ci è mai arrivato. E' un giocatore importante, con mentalità vincente e trasmette le componenti giuste a tutta la squadra però io mi preoccupo dei gol. Se non ne fai tantissimi poi non ne devi prendere tantissimi. Lì deve essere bravo Conte e infatti costruisce sempre una difesa bella fisica".

Altre notizie
Giovedì 29 ottobre 2020
23:30 Altre notizie LND, Sibilia: "Covid? Noi abbiamo bloccato per primi i campionati, prima la D e poi quelli regionali..." 23:15 Altre notizie Bologna, dopo l'infortunio di Santander nel mirino un ex attaccante bianconero 23:07 Altre notizie Europa League: Real Sociedad-Napoli 0-1 23:06 Altre notizie Europa League: Roma-Cska Sofia 0-0 23:05 Altre notizie Europa League: risultati
23:00 Juventus femminile Juventus Women, i complimenti della Juventus alla neolaureata Giuliani 22:45 Juventus femminile Linari: "Vedere Milan-Juventus Women a San Siro è stato storico per tutto il movimento" 22:30 Altre notizie Massara sul rinnovo di Donnarumma: "C'è la voglia di prolungare il contratto e di farlo senza fretta, ma con la consapevolezza che è un obiettivo da ottenere" 22:15 Altre notizie Dal Pino: "Eravamo già in difficoltà prima del Covid, ora l’industria è entrata in un tunnel abbastanza complicato" 22:00 Altre notizie Inter, si ferma Lukaku: non ci sarà contro Parma e Real Madrid 21:50 Altre notizie Boldrini: "Se Sarri avesse avuto stesso inizio di Lampard quest'anno, sarebbe stato impallinato" 21:40 Altre notizie Attentato Nizza, arriva la condanna di Marchisio: "Puro orrore" 21:37 Altre notizie QUI SPEZIA - Domenica la sfida contro la Juventus: il report dell'allenamento odierno 21:30 Juventus femminile La bianconera Giuliani si è laureata in Scienze Motorie 21:20 Altre notizie De Marchi a Tmw Radio: "Juve, qualche errore nel costruire la difesa. Si vede poco di Pirlo" 21:10 Altre notizie Di Marzio: "Anche Pirlo ha bisogno di tempo per migliorare" 21:00 Altre notizie Anche Galli contro CR7: "Non crei ulteriore caos. Per completare il campionato..." 20:50 Altre notizie Di Gennaro a TMW Radio: "La cattiveria che è nel DNA della Juventus è scemata" 20:40 Altre notizie Guardalà: "Pirlo dal punto di vista della comunicazione sta avendo un impatto perfetto. Però è un allenatore che non ha curriculum" 20:40 Primo piano ESCLUSIVA TJ - Sergio Porrini: "Contro il Barcellona mi aspettavo di più da Dybala. Centrocampo? Schierabile anche a tre. Sulle possibili ripercussioni del ko..."