TMW - Bonfrisco: "Szczesny, era fallo da rigore. C'era l'immagine giusta?"

di Alessandro Vignati
Vedi letture
Foto

Ha fatto molto discutere l'intervento di Szczesny in uscita in area di rigore su Djuricic ieri in occasione di Juventus-Sassuolo quando la partita era ancora sullo 0-0. L'arbitro Mazzoleni ha rivisto l'azione al Var e ha poi deciso di non concedere il rigore. L'episodio ha lasciato però parecchi dubbi e i colleghi di Tmw hanno sentito il parere di Angelo Bonfrisco, ex arbitro: "E' un caso molto interessante - dice a TMW - effettivamente a velocità normale ho avuto la netta sensazione che fosse rigore. Poi al replay la parata sembrava pulita e l'impressione era che il penalty non ci fosse. Oggi però ho rivisto un'altra immagine che ieri non era emersa e si vede che il portiere col ginocchio prende prima la caviglia dell'avversario e poi il pallone. Ecco, oggi dico che era chiaro rigore".

Allora il Var non ha funzionato?
"Forse non avevano questa immagine. Ma c'è anche da dire che ora si chiede agli arbitri di accelerare mentre a volte ci vuole più tempo per capire quale sia l'immagine giusta da mandare al review. O non si è riusciti a trovare l'immagine giusta o Mazzoleni nella velocità del momento ha perso questo particolare".

Torino-Udinese: giusto annullare il gol di Okaka?
"Sì, decisione corretta. Il Var ha funzionato bene. E' una rilevazione soggettiva: bisogna stabilire se il giocatore copre la visuale al portiere e in effetti Lasagna era sulla linea di visione del portiere. L'arbitro ha giustamente annullato il gol".


Altre notizie