Pedro Neto: "Che emozione affrontare giocatori come Ronaldo e Cancelo"

di Edoardo Siddi
articolo letto 7094 volte
Foto

Il gioiellino della Lazio, Pedro Neto, contro l'Empoli ha strappato gli applausi del popolo biancoceleste in pochi minuti e adesso Tare e Lotito sorridono pensando all'esplosione imminente. E lui, ai microfoni di Lazio Style Channel, ha raccontato il suo momento: “Per me questa è stata una settimana speciale. È stato un esordio bellissimo, la prima sensazione è stata incredibile. Aspettavo questa occasione dall’inizio perché ho sempre lavorato per questa opportunità. La dedica del mio esordio? A mia madre e mio padre che mi sono sempre vicini. Io conosco il mio valore e quindi sono sempre stato tranquillo. Da quando sono arrivato ho fatto sempre del mio meglio. La Serie A è difficile, soprattutto dal punto di vista tattico. Anche contro la Juventus è stato bellissimo entrare nel finale, perché c’erano giocatori fantastici come Ronaldo e Cancelo. Al momento del boato con l’Empoli ho pensato di aver fatto qualcosa di buono, è stato fantastico”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy