Mondonico: "La Juve ha la stessa dedizione quando attacca e quando difende"

di Redazione TuttoJuve
articolo letto 7123 volte
Foto

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Emiliano Mondonico, allenatore:

“La difesa del Napoli non può comportarsi come ha fatto ieri ad Empoli. Il problema degli azzurri sono i tanti gol subiti e questo accade perché i difensori non possono pensare che la partita sia finita sul 3-0, devono sempre avere l’attenzione alta. Nell’uno contro uno il Napoli ha sofferto nel secondo tempo e accade perché quando questo contrasto avviene nella propria metà campo e quindi si difende, si soffre ed è inevitabile. La Juventus, per esempio, ha la stessa dedizione sia quando deve attaccare che quando deve difendere. Il problema del Napoli è quindi mentale e solo con la consapevolezza si evita di farsi condizionare perché è vero che il Napoli gioca il miglior calcio italiano, ma non basta per vincere”.  


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI