Juric: "Il Napoli non ha sbagliato nulla, ha solo trovato una Juventus strepitosa”

di Alessandra Stefanelli
articolo letto 10153 volte
Foto

Ai microfoni di Radio Crc è intervenuto Ivan Juric, allenatore: “Il campionato italiano è ancora in bilico ed è stato diviso in 3 parti: una lottava per lo scudetto, l’altra per l’Europa e la terza per la salvezza. 

Il Crotone con Zenga ha giocato un calcio migliore, ma hanno sbagliato gli scontri diretti ed è in quelle partite che hanno perso i punti salvezza. 

Il Napoli non ha sbagliato nulla in campionato, è la Juventus che è micidiale e vince anche quando non gioca bene. Il problema quindi è stata la Juventus, ma la strada del Napoli è quella giusta e non bisogna cambiarla. 

Il Napoli comanda sempre le partite, ma quando l’attacco gira meno bene viene fuori qualche problemino perché non si concretizza quanto si crea, ma è sempre difficile affrontare gli azzurri. Credo che Sarri stia lavorando benissimo perchè le grandi squadre giocano come il Napoli. 

Il calcio è comandato dalle televisioni e se accetti di guadagnare tutti questi soldi devi accettare anche la non contemporaneità delle partite. Poi, la testa gioca un ruolo fondamentale nel calcio e se proprio c’è da trovare una pecca in questa squadra è la poca freddezza dimostrata per esempio a Firenze. 

Pensavo che lo scudetto lo vincesse il Napoli quest’anno, ma va detto che la Juve è strepitosa e chi gioca in questo club diventa mentalmente forte. 

Gasperini è uno dei migliori allenatori, va paragonato a Sarri ed Allegri. Il suo operato è sotto gli occhi di tutti, sta pagando l’esperienza difficile all’Inter, ma è un top allenatore”. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy