Italo Cucci: "Gigio ha pensato a Gigi. A Napoli hanno sognato una Juve massacrata e invece..."

di Rosa Doro
articolo letto 17835 volte
Foto

Nel suo editoriale per Il Roma, Italo Cucci ha parlato della lotta Scudetto e ha commentato il pareggio del Napoli a San Siro con la parata finale di Donnarumma: "Gigio ha pensato a Gigi. Alla sua rabbia, al suo dolore per la beffa madrilena. Come un figlio - ha neanche vent’anni, Buffon il doppio - ha trovato il modo di consolarlo alla centesima partita con la strepitosa parata su Milik al 92’ che sul web è già definita la parata-scudetto. Della Juve. Che adesso, domata la Sampdoria con una classica tripletta - piena e felice, non come quella del Bernabeu - vola a più 6 dal Napoli e l’aspetta il 22 aprile allo Stadium per l’ultimo e decisivo appuntamento. A Napoli fino a ieri hanno sognato che la Juve impegnata su tre fronti, la Juve massacrata a Madrid, si sarebbe prima o poi presentata con la lingua a penzoloni e invece rieccola, Giovane Signora, archiviati i rigori velenosi, presentarsi alla fastidiosa Sampdoria con un Douglas Costa pazzesco, tre assist tre gol, e addirittura con un Howedes che sembrava essersi perso a Vinovo, resuscitato in gol dal Messia Allegri (bisogna pur dirli, i meriti del Mister Gran Simpatico)". 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy