Gatti: "Paratici ha preso il terzino più forte del mondo. Le big italiane dovranno lavorare molto per colmare gap con la Juve"

di Redazione TuttoJuve
articolo letto 24212 volte
Foto

L'ex centrocampista del Perugia Fabio Gatti ha parlato del derby d'Italia negli studi di Sportitalia. Tuttojuve.com ha ripreso le sue parole: "Si può parlare di confronto tra Ronaldo e Icardi? Per la partita di domani sicuramente sì, in linea generale, anche se sono due campioni, il valore di Cristiano, non solo per il discorso tecnico, ma anche per la fame, per la cattiveria, per la mentalità che porta e che ha portato nel nostro campionato... è un valore diverso. Fermo restando che sono due campioni, due valori aggiunti per le rispettive squadre. La Juve negli ultimi 7-8-10 anni ha investito parecchie risorse sulle infrastrutture, oltre a livello di mercato, dove ha fatto 3-4 operazioni di grande significato. Non ci dimentichiamo che dopo l'anno di assestamento la Juventus, nel momento in cui Roma e Napoli davano un pochino fastidio, pagando la clausola ha portato via Higuain e Pjanic che erano i giocatori più importanti, quindi ha tolto competitività al campionato, si è consolidata. Un altro segnale importante è arrivato questa estate, non tanto per l'operazione Ronaldo, che la Juve ha fatto per colmare il gap con i grandi club europei, quanto per l'operazione Cancelo: Cancelo è un giocatore che aveva preso l'Inter in prestito con diritto di riscatto, i nerazzurri non sono riusciti a riscattarlo per il Fair Play Finanziario, il giorno dopo Paratici è partito e ha portato a casa il terzino destro più forte del mondo. Per colmare questo gap i club italiani avranno molto da lavorare e non sarà una cosa imminente"


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy