SEZIONI NOTIZIE

Futre al Corsera: "Joao Felix e De Ligt due fenomeni. Sarri ha bisogno di tempo, sull'Atletico e la Champions..."

di Rosa Doro
Vedi letture
Foto

Paulo Futre, grande ex dell’Atletico Madrid, in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera ha parlato della sfida contro la Juventus: 

Sette mesi dopo si affrontano Atletico e Juve. Joao Felix ha rivoluzionato la squadra di Simeone?
"Ha 20 anni e quello che ha fatto in sei sette mesi in Portogallo col Benfica ha dimostrato che è un fuoriclasse, come dite voi, e una scommessa per il futuro: può occupare il trono di miglior giocatore portoghese, quando CR7 smette".

Solo portoghese?
"Secondo me Joao può vincere il Pallone d’oro un giorno, ma dire adesso che ne potrà vincere 5 come Cristiano sarebbe una pazzia e anche una mancanza di rispetto verso un fenomeno di 34 anni".

L’inizio stagione di CR7 promette bene, in effetti.
"I 4 gol contro la Lituania per lui possono anche essere normali, basta pensare ai 3 che ha fatto proprio all’Atletico a marzo, quando era questione di vita o di morte. Ma uno scatto di novanta metri in 10 secondi secondo me oggi non lo fa neanche Bolt. E di sicuro non lo ha fatto mai nessuno nella storia del calcio".

Il terribile ko a Torino come ha cambiato l’Atletico?
"Simeone ha sostituito il chip alla squadra: gioca un calcio più offensivo, più di possesso palla. Ma quando cambi filosofia i rischi non mancano, come si è visto sabato nella sconfitta con la Real Sociedad".

Anche la Juve vive un mutamento profondo.
"Sarri mi piace molto. Il suo Napoli, con i tre attaccanti piccoli davanti ha segnato il calcio di questi anni. Ma è chiaro che alla Juve ha giocatori con caratteristiche diverse e ci vorrà del tempo".

Quando cambi filosofia ci vuole tempo e ci sono dei rischi: vale per il Cholo, ma anche per Sarri
"Chiellini è il capitano ed è un guerriero. Ma De Ligt è un crack come Felix, non ci sono dubbi. Però anche lui ha bisogno di tempo per adattarsi. E in Champions può fare meno fatica che in serie A".

Dybala si è fermato?
"Non so cosa è successo, ma è vero che non è diventato quello che si pensava. E non so se ha fatto bene a restare. Di sicuro è un anno chiave: non può più sbagliare". 

La A con l’effetto Ronaldo è cresciuta secondo lei?
"Sì, sono arrivati grandi giocatori come Lukaku, Lozano, Mkhitaryan e altri. Ma per tornare ai livelli di un tempo manca all’appello il mio Milan: non ricordo nemmeno l’ultima volta che è stato in Champions. Però sono sicuro che i miei amici Maldini e Boban lo riporteranno presto tra le grandi d’Europa". 

Chi è favorito in questa Champions?
"Gli squali saranno tutti lì in primavera. Il calcio inglese ha interrotto il dominio spagnolo. Ma in questo torneo può davvero succedere tutto".

Guardiola è in difficoltà?
"I problemi di adesso contano poco. Però rivincere la Champions dopo gli anni di Barcellona è la vera sfida. E tutti si chiedono se ce la farà".

La Champions inizia senza Leo, infortunato. Ha la stessa fame di Ronaldo?
"Messi è sempre Messi".

L’Inter può sorprendere?
"Se hanno vinto nel 2010 con Mourinho, quando non erano certo i favoriti, perché non possono sognare in grande anche quest’anno?".


Altre notizie
Sabato 19 Ottobre 2019
19:05 Primo piano LIVE TJ - JUVENTUS-BOLOGNA - Sarri non ha sciolto i dubbi. Si attende l'arrivo delle squadre. Probabile chance per Bernardeschi 19:00 Altre notizie Simone Inzaghi: ”Non accetto le parole di Gasperini” 18:45 L'Avversario QUI ATLETICO - La squadra di Simeone beffata nel finale: 1-1 con il Valencia. E Joao Felix va ko! 18:30 Altre notizie Gasperini manca l'aggancio alla Juve e sbotta: "Rigori ridicoli" 18:15 Altre notizie Inter Femminile, Goldoni avvisa la Juve: "Rispetto di tutti, paura di nessuno"
18:03 Altre notizie LIVE TJ - Nessun allarme per Ramsey. Sarri punterà sul 4-3-1-2. A centrocampo ballottaggio Matuidi - Rabiot. Bernardeschi agirà alle spalle di Higuain e Cristiano Ronaldo 18:02 Altre notizie Immobile: "Fatto pena nel primo tempo" 18:00 Juventus femminile Le convocate di Guarino per Juventus-Inter 17:45 Altre notizie Berthold: "Inter e Napoli possono creare problemi alla Juve" 17:30 Altre notizie Carrarese, Baldini: “Più facile allenare la Juventus che la Fiorentina” 17:30 Primo piano IL QUINTO ELEMENTO - LE ARMI DEL BOLOGNA, RISPETTO SINISA E L'AFFAMATO CR7 17:15 Altre notizie Paolo Rossi (JTV): "Contro il Bologna stesse costruzioni offensive?" 17:15 Altre notizie Serie A: Lazio-Atalanta 3-3 17:06 Altre notizie Allerta meteo, resta in dubbio Samp-Roma 17:06 Altre notizie Barça,tutto facile contro Eibar, è 0-3 17:00 Altre notizie Montella su Chiesa: "Felici di Chiesa" 16:45 Altre notizie Conte in conferenza: "Per ora abbiamo dato continuità di risultati, non siamo stati scintilla. Dobbiamo continuare ad avere regolarità di risultati e prestazioni" 16:30 Calciomercato Due possibili partenze da Barcellona 16:15 Calciomercato Corsport - Era un orso, ora è Orsolini 16:00 Altre notizie De Zerbi: “La squadra è forte”