Dani Alves insulta un tifoso e poi risponde alla figlia di Maradona: "Normale che difenda suo padre"

di Rosa Doro
articolo letto 44821 volte
Foto

Dopo la lettera scritta dalla figlia di Maradona a Dani Alves per fargli capire con attenzione chi è il padre, spesso paragonato a Messi dall'ex giocatore del Barcellona, il difensore bianconero è stato attaccato su Twitter da un tifoso che ha difeso la leggenda argentina spiegando che ai suoi tempi il Pallone d'Oro era riservato solo ai calciatori europei e senza pensarci due volte Alves ha risposto: "Lo so cazzo, i paragoni non sono buoni, io non ne faccio ma è una mia opinione. Non rompermi le palle che quelle che ho sono molto grandi", ha scritto il giocatore della Juventus che poi ha risposto anche alla figlia di Maradona in seconda battuta: "Si, è un grande e tutto quello che volete, ma per me e per la mia gente non è un esempio. Normale che un figlio difenda suo padre".

 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI