Calisti: "La Lazio forse ha peccato di presunzione"

di Redazione TuttoJuve
articolo letto 4493 volte
Foto

Ernesto Calisti,intervenuto durante la trasmissione 1900 Tv, in onda su Gold Tv: “Se ci fosse stata un po' più di precisione magari per la Lazio sarebbe potuta andare diversamente. Non sono stato d’accordo sull’impiego di Parolo perché non ti puoi perdere un cambio così, dopo un quarto d’ora. Non mi è piaciuto neanche la sostituzione di Radu. Ci siamo disuniti molto, abbiamo allargato troppo gli spazi. Forse la Lazio ha peccato di presunzione. Bravo Strakosha che ha limitato i danni. Una squadra come la Juve la devi aggredire con i tempi giusti, e la Lazio non l’ha fatto”. Una critica anche a Milinkovic-Savic: “Nel calcio moderno, tutti devono leggere bene le due fasi, nemmeno lui mi è piaciuto. Doveva abbassarsi”.  Infine su de Vrij: “è uno dei migliori difesoro, ultimamente ha commesso un po’ troppi errori. Forse perché non è al massimo della forma fisica, ma rimane comunque un giocatore di grandissimo livello. Io lo terrei, anche se sarà difficile trattenerlo”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI