SEZIONI NOTIZIE

Butti (Dg Empoli): "So che giocarsi la Champions è bello, ma quanto fatto dalla Juve ci amareggia"

di Alessandro Vignati
Vedi letture
Foto

Il direttore generale dell'Empoli Andrea Butti ha polemizzato a Sky circa quanto successo in Spal-Juventus: "Ci ha amareggiato quanto successo sabato a Ferrara. Capisco quanto sia bello vincere la Champions League e giocarsela e so cosa vuol dire, però potevano essere fatte scelte diverse. Tuttavia guardiamo in casa nostra e non in quella della Juventus".


Altre notizie
Domenica 21 Luglio 2019
09:15 Altre notizie La Stampa - Apre il laboratorio Sarri 09:00 Calciomercato Gazzetta - Higuain alla porta 08:45 Altre notizie Pruzzo: "Perchè fare un favore alla Juve?" 08:30 Altre notizie Gazzetta - Parte la giostra 08:15 Calciomercato QS - Juve tesoretto da 300 milioni, Inter, Dzeko vicino 08:05 Primo piano SARRI PRONTO ALLA PRIMA 08:00 Primo piano DE LIGT, LA JUVENTUS HA SCAMPATO UN’INSIDIA 08:00 Altre notizie Gazzetta - La prima formazione di Sarri con la sua Juventus, dentro Mandzukic e Ronaldo 07:45 Altre notizie Marchesi: "Juve ancora davanti a Napoli e Inter" 07:30 Altre notizie Gazzetta - Benvenuti a Sarriland
07:15 Altre notizie Tuttosport - "Macchè Barça, volevo solo la Juve!" 07:05 Calciomercato Massimo Pavan a Radio BiancoNera: “Cancelo non mi sta piacendo, su Higuain...” 07:00 Altre notizie Corsport - Juve divertiamoci 07:00 Altre notizie Oggi ore 13.30 Juventus- Tottenham, in esclusiva su Sportitalia 06:45 Altre notizie Gautieri: "La Juve arriva sempre prima di tutti" 06:30 Altre notizie Bogdani a TMW: "Mi piacciono Conte e Sarri. Icardi lo vedrei bene sia nel Napoli che nella Juve" 01:45 Altre notizie Recoba: "La Juve con i suoi colpi ha messo fretta alle altre" 01:15 Calciomercato TJ - Cancelo, la Juve aspetta sempre l’offerta giusta 01:00 Calciomercato Milinkovic Savic, il prezzo è di 80 milioni 00:56 Il punto SOTTOBOSCO - Bonucci, Higuain, Caldara e l'ultima ossessione Demiral: c'è qualcosa di innaturale nel rapporto Juve-Milan. Un affare allettante e rischioso. Due obiettivi da mollare e due chiavi per Pogba