Bellinazzo (Il Sole 24 Ore): "In 10 anni la Juve ha fatturato un miliardo in più del Napoli. Nel giro di un biennio l'Inter sarà vera antagonista dei bianconeri"

di Redazione TuttoJuve
articolo letto 21406 volte
Foto

Il giornalista de Il Sole 24 Ore Marco Bellinazzo è intervenuto nel corso di "Marte Sport Live". Ecco le sue parole riprese da Tuttonapoli: "Dal ritorno in A, avvenuto praticamente a braccetto, la Juventus ha incassato un miliardo in più del Napoli. Nel giro di un biennio, l'Inter, appena uscirà da certi vincoli, diventerà la vera antagonista della Juventus con Suning che sponsorizza il centro sportivo e le maglie di allenamento.

L'anno prossimo può essere quello buono per il Napoli per poter toccare con mano il sogno di cui parlava anche Sarri. Le iniziative in Cina sono interessanti, anche se nascono in ritardo rispetto ad altre società e difficilmente serviranno a dare una spinta al fatturato. Il Napoli, dal canto suo, potrebbe far leva sul brand e sul fatto di aver avuto in squadra un certo Maradona. I tifosi dovrebbero essere comunque grati a De Laurentiis perché è riuscito ad allestire una squadra competitiva mantenendo un equilibrio tra entrate ed uscite. Il problema del Napoli è che è arrivato ad un punto in cui, dato un fatturato strutturale ormai fatto e finito, c'è un poco margine sui costi. Per andare in utile c'è bisogno o di una plusvalenza o della partecipazione alla Champions, che però sono ricavi straordinari. C'è poco margine per effettuare gli investimenti, ecco spiegate le clausole rescissorie inserite nei contratti. 

I veri padroni del calcio è un libro che fa seguito a "Goal Economy", permette di fare un passo avanti. I mostri del calcio coincidono con i potenti della terra, da Putin a Xi Jinping, fino a Trump. Spero di far capire alla gente come questi personaggi possano avere ripercussioni anche sul calcio italiano. La serie A rischia di diventare sempre più un campionato marginale".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI