SEZIONI NOTIZIE

Ad Allegri piace cambiare: ben 180 formazioni diverse schierate in 185 gare

di Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Foto

Massimiliano Allegri ama cambiare, in modo ossessivo compulsivo. I dati a riguardo sono decisamente incontrovertibili. Stando a quanto riporta Opta, il tecnico della Juventus, in 185 gare disputate ha cambiato ben 180 volte la formazione titolare.


Altre notizie
Domenica 15 Settembre 2019
18:45 Altre notizie Le attività media per la Champions League 18:39 Primo piano LIVE TJ - Juve U23-Pro Patria 1-1. Dentro Rafia 18:35 Altre notizie Serie A donne: il Milan vince 3-0 a Roma 18:35 Altre notizie Conte accende le polemiche sulla “parte forte” come la pensate? Tifosi contro Conte 18:30 Juventus U23 Juve U23, gioia Olivieri! In gol dopo più di un anno 18:15 Altre notizie Sportitalia - Macalli duro: "Altro che sopportabile, situazione finanziaria Juve disastrosa. Costretti a emettere bond perchè non avevano cassa a disposizione" 18:00 Altre notizie Oliveira: “La Juventus è forte ma non ha creato molte palle gol. I viola meritavano i tre punti“ 17:45 Altre notizie Paganini: "La Juventus deve trovare un equilibrio generale" 17:35 Altre notizie Var infinita a Parma, 12' di recupero 17:30 Altre notizie Sacchi: “Conte tra i migliori al mondo, ma...”
17:15 Calciomercato Lo United su Kroos 17:05 Altre notizie Serie A: la Lazio va ko a Ferrara 17:00 Altre notizie Bocca: "L'effetto Sarri ancora non c'è. Incomprensibile avere Ronaldo e Higuain e non lanciarli" 16:45 Altre notizie Damascelli (Il Giornale): "Ecco Sarri ma sparisce la Juventus tra errori e ko. Berardeschi fa rimpiangere Krasic" 16:31 Altre notizie Perez: "Real deve tornare ad avere fame" 16:31 Altre notizie Messi torna ad allenarsi in gruppo 16:30 Altre notizie Di Caro a Gazzetta: “Il tormentone Sarri” 16:15 Altre notizie Milenkovic: “Con la Juve due punti persi” 16:00 Altre notizie La Nazione - Orario delle 15 voluto dalla Juve 15:45 Altre notizie Sportitalia - Macalli spara a zero: "Qualcuno pagherà duramente per addio Allegri. Bernardeschi il nulla. Bentancur non la prende mai. Dove sono Ramsey e Rabiot? Bisogna stare attenti a parlare della Juve, ha società potente..."