QUI FIORENTINA - Sousa: "Kalinic è nostro. Sportiello? Non è ancora arrivato"

di Alessandro Vignati
articolo letto 4347 volte
Foto

Intervistato nel dopo partita della sfida con il Chievo da FirenzeViola, l'allenatore della Fiorentina Paulo Sousa ha analizzato il match vinto sui gialloblù in Tim Cup: "Abbiamo disputato una prima parte migliore della seconda, nel nostro inizio di partita abbiamo avuto un paio di buone opportunità per fare gol. Abbiamo dovuto correre molto di più nel corso della seconda parte e questo vuol dire che le gambe stanno girando. Sportiello? Ancora non è arrivato nessuno, queste sono le vostre fonti. Kalinic? Non si può puntare tutto su Nikola, anche lui come tanti altri possono migliorare andando avanti: fino ad oggi Kalinic è un giocatore della Fiorentina e fin tanto che lo riterrò il migliore per giocare lo metterò in campo. Bernardeschi? Sta crescendo, ha ancora margini di miglioramento. La squadra ha speso molto, poteva spendere meno: potevamo consolidare prima la vittoria. Il Chievo ci ha fatto correre”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI